Istanze on line MIUR che cosa sono e come ci si iscrive 

iscrizione online miur

Con il termine ‘istanze on line MIUR’ si indicano le richieste telematiche che sono inviate al MIUR da parte del personale scolastico. Il personale che lavora nelle scuole, o coloro che vogliono lavorarci (si pensi a persone che vogliono affrontare il concorso e a chi ha già l’abilitazione all’insegnamento) devono gestire diverse pratiche che riguardano la loro posizione, come per esempio fare la domanda per partecipare ai concorsi, controllare la loro posizione all’interno delle graduatorie e via dicendo.

Per farlo oggi si utilizza uno strumento telematico: stiamo parlando delle istanze on line MIUR, vale a dire di uno strumento che consente di poter valutare la propria posizione o fare istanze direttamente al Ministero utilizzando semplicemente il pc ed un ID utente.Il servizio istanze on line MIUR è un servizio del MIUR che fa riferimento a tutti coloro che lavorano nell’ambito della scuola.

Allo scopo di facilitare la presentazione di richieste e di domande è stato istituto un progetto, noto come POLIS, che ha un funzionamento abbastanza semplice ed intuitivo ed il suo scopo è quello di poter inoltrare domande per partecipare ai concorsi, controllare la posizione in graduatoria, fare domanda di mobilità o di pensione e in generale per qualsiasi istanza che riguardi la propria posizione lavorativa o la partecipazione ai concorsi. Ma come si fanno le istanze on line MIUR? Quali sono le regole da seguire? 

Registrarsi su istanze on line MIUR

Per poter inviare le istanze on line MIUR bisogna cominciare col registrarsi al portale dei servizi ufficiale. La registrazione richiede un insieme di dati personali che identificano in maniera univoca il richiedente, ad esempio nome e cognome, codice fiscale, sesso, data e luogo di nascita, provincia di residenza e comune.

Una volta che si abbiano inseriti tutti i dati nel servizio istanze on line MIUR si riceve nella mail indicata un codice di attivazione. Il codice serve per confermare la ricezione e quindi va esibito assieme al documento d’identità negli uffici preposti per poter ricevere un’altra mail, che permette di attivare ufficialmente l’utenza. A questo punto bisogna modificare il numero di codice provvisorio per il primo accesso al servizio istanze on line MIUR e poi si può usare normalmente.

Se si perde il codice personale

Il codice personale è obbligatorio e necessario per l’accesso al servizio delle istanze on line MIUR. Ma se si perde, niente paura: può capitare ed infatti capita abbastanza spesso. Se si perde o dimenticato il codice personale bisogna richiederlo. Come si fa?

Si accede al servizio istanze on line MIUR con login e si seleziona la voce ‘recupero codice personale’. Bisogna quindi inserire un’altra volta il codice fiscale usato al momento della registrazione e confermare la domanda di sicurezza, che è stata chiesta in sede di registrazione.

Il sistema invia un nuovo CP, o codice personale, alla casella di mail dove ricevete i servizi di istanze on line MIUR. Ecco fatto, ora abbiamo capito che cosa è il servizio di istanze on line MIUR e come funziona, come si utilizza e come recuperare il codice personale in caso di smarrimento.