Insegnare nelle scuole dell’infanzia quali sono i requisiti? 

insegnare scuola infanzia

I nidi e le scuole per l’infanzia sono gli istituti che accolgono bambini dagli 0 ai 3 anni. Per insegnare nei nidi e le scuole per l’infanzia è necessario avere una specifica formazione che è ben disciplinata dalla legge, in particolare dalla legge 107/2015 e dai decreti successivi.

Ma come si diventa insegnante nelle scuole dell’infanzia? Quali sono i requisiti necessari per accedere a questo lavoro? Vediamoli assieme.

I titoli per insegnare nelle scuole dell’infanzia

Per l’accesso ai nidi e le scuole per l’infanzia, alla scuola primaria è necessario essere in possesso di:

  • una laurea in scienze della formazione primaria, è valida sia quella del vecchio che quella del nuovo ordinamento
  • in alternativa il diploma di scuola magistrale o istituto magistrale o diploma di liceo socio psico pedagogico, purché conseguiti entro l’anno scolastico 2001-2002.

I titoli in questione permettono di insegnare nei nidi e le scuole per l’infanzia, permettono di essere inseriti nelle graduatorie di II fascia negli istituti per le supplenze e sono anche requisiti di accesso per i concorsi per il ruolo.

Corso di specializzazione

La legge 66/2017 ha reso obbligatorio un corso di specializzazione dei docenti per i nidi e le scuole per l’infanzia e scuola primaria. In sostanza oltre alla laurea è necessario anche frequentare un corso in pedagogia e didattica speciale che ha durata annuale, permette di accedere a 60 crediti formativi universitari e comprende 300 ore di tirocinio.

Il corso è attivo presso le università con autorizzazione del MIUR ed è programmato a livello nazionale, sempre sulla base dei posti disponibili, e per l’accesso bisogna superare un test di ingresso.

Possono accedere al corso di specializzazione per i nidi e le scuole per l’infanzia solamente coloro che hanno una laurea magistrale in scienze della formazione primaria e che hanno i 60 crediti formativi universitari di didattica d’inclusione, che possono essere riconosciuti anche per mezzo di insegnamenti universitari, o per il tirocinio universitario o per la discussione di tesi in merito all’inclusione.

Concorso per nidi e le scuole per l’infanzia

Per poter accedere all’insegnamento nei nidi e le scuole per l’infanzia è necessario affrontare e superare un concorso che viene indetto ogni tre anni su base regionale. Le assunzioni a ruolo, poi, avvengono al 50% sulla base delle graduatorie di merito, al 50% su quelle delle graduatorie ad esaurimento.

La Laurea Triennale in Scienze dell’Educazione per insegnare?

Una delle domande più diffuse in merito alla possibilità di diventare insegnanti nelle scuole dell’infanzia è la possibilità di farlo solo con la Laurea Triennale in Scienze dell’Educazione. Dato che la legge del 2017 non si applica retroattivamente, chi ha ottenuto la Laurea Triennale in Scienze dell’Educazione potrà accedere ai posti di educatore dei servizi per l’infanzia se ha conseguito il titolo prima del 31 maggio 2017.

Chi si è laureato nel corso di Laurea Triennale in Scienze dell’Educazione prima del 31 maggio 2017 quindi può insegnare negli asili nido per il fatto che la nuova legge non si applica in maniera retroattiva.