Il migliore metodo di studio per la scuola media 

metodo studio scuola media

Avere un metodo di studio idoneo per la scuola media è sicuramente una delle cose più importanti da fare per poter arrivare alle superiori con una buona preparazione e soprattutto con le capacità per affrontare moli di studio sempre più elevate.

Non tutti gli alunni preparano durante le scuole medie una buona base o un metodo di studio che consenta loro di affrontare serenamente anche gli studi successivi, ma sarebbe davvero importante farlo.

Come si gestisce e si impara un ottimo medio di studio per la scuola media per essere preparati poi alle superiori? Vogliamo darvi qualche consiglio utile che vi consentirà di prepararvi al meglio per lo studio durante le scuole medie in modo da avere un metodo di studio eccellente che potrete portare avanti anche alle superiori.

Studiare alle medie: stare attenti in classe

Chi ben comincia è già a metà dell’opera… e chi sta attento in classe, idem. Stare attenti in classe è un buon modo per assorbire attivamente molte nozioni e fare molta meno fatica a casa. Se si sta attenti quando l’insegnante spiega si fa davvero molta meno fatica nel fare i compiti o nello studiare a casa perché si avranno già in mente tutti i concetti più importanti.

Inoltre in classe si ha la possibilità di chiedere aiuto all’insegnante, di farsi ripetere un concetto se non si ha capito qualcosa, un’opportunità da sfruttare per non trovarsi poi in difficoltà quando si studia a casa da soli.

Organizzarsi per fare i compiti

Fare i compiti per molte persone è molto noioso, ma è un lavoro da fare a tutti gli effetti. L’organizzazione è la soluzione migliore ed aiuta a risparmiare tempo e a non stancarsi troppo.

Scegli un orario per fare i compiti e fai che sia sempre quello, senza alcuna eccezione. Spegni cellulare, pc e tv che potrebbero distrarti e pensa che prima finisci, prima potrai tornare a fare quello che ti piace.

Organizza sempre i compiti da fare cominciando con quelli più complessi, in modo da non arrivare molto stanchi alla fine dell’ora di studio. Puoi dedicarti prima alle materie orali e poi a quelle scritte o viceversa, ma forse è meglio prima quelle orali per mantenere la concentrazione.

Come si studia?

Per studiare è necessario seguire qualche utile passaggio che permette di memorizzare i concetti principali. La prima cosa da fare è leggere bene tutta la pagina per capire di che cosa si sta parlando.

Una volta capito il concetto generale, bisogna procedere a sottolineare le parti principali, i concetti importanti che riassumono tutto quello che si deve studiare.

A questo punto se si trovano utili gli schemi o i riassunti li si può fare, quindi bisogna cominciare a ripetere a voce alta, prima sbirciando gli appunti, poi senza guardare.

Quando ci si sente abbastanza sicuri, si smette e la sera prima di andare a dormire sarebbe opportuno valutare che cosa si ricorda senza guardare il libro, come se si fosse durante un’interrogazione. Non studiare mai a pappagallo e quindi a memoria ma utilizza tuoi concetti e tue parole.