Corsi per lavorare con gli animali: opportunità di lavoro

Moltissime persone amano gli animali a tal punto che desiderano fare carriera e lavorare a fianco di questi amici speciali dell’uomo. Lavorare con gli animali, in effetti, è il sogno di moltissime persone ma non c’è sempre tantissima chiarezza su quali siano le opportunità professionali che il settore offre, e soprattutto su quali sono le modalità di accesso a questo tipo di professione. Che cosa bisogna studiare per poter lavorare con gli animali? E quali sono le reali opportunità lavorative del settore?

Cosa studiare per lavorare con gli animali con la laurea

Alla domanda: ‘cosa studiare per lavorare con gli animali?’ è importante rispondere tenendo conto che esistono davvero tantissime tipologie di lavori a contatto con gli animali, e unificarli tutti sotto un singolo concetto è abbastanza impossibile. Per esempio una persona che voglia fare il veterinario deve seguire un corso di laurea ben specifico ed individuato, cioè la laurea in veterinaria, un percorso della durata di cinque anni e che prevede un corso finale di abilitazione per poter lavorare.

Se si vuole lavorare con gli animali marini bisogna seguire un percorso particolare, studiando all’università biologia per diventare biologo marino. In questo caso si avrà anche l’opportunità di trovare delle stimolanti proposte di lavoro anche all’estero.

Sognate di lavorare con animali esotici, magari in altri continenti? Allora potete pensare di studiare come etologi o zoologi, per poter lavorare direttamente a contatto con animali da tutto il mondo, in Italia ma anche all’estero.

Lavorare con gli animali senza laurea

Non tutti i percorsi per lavorare con gli animali, però, sono così lunghi ed impegnativi. Ovviamente dipende anche dal tipo di lavoro che si vuole svolgere, e in alcuni casi è possibile frequentare dei corsi che preparano adeguatamente alla professione pratica che si vuole svolgere. In alcuni casi, come vedremo, ci sono delle opportunità professionali che sono aperte anche a persone che non hanno seguito un percorso universitario.

Ecco alcuni dei lavori a contatto con natura ed animali che si possono fare anche senza laurea:

  • Addestratore cinofilo. Fare l’addestratore cinofilo è il sogno di molte persone e non richiede laurea basta frequentare un corso come questo di teoremacorsi.com. L’addestratore cinofilo si occupa appunto di addestrare cani, curandone il comportamento e l’obbedienza. Questa professione richiede una grandissima passione per i migliori amici dell’uomo, e ovviamente la frequenza di un corso di addestratori per cani e una discreta esperienza sul campo.
  • Pet Therapist. Il supporto degli animali che hanno problemi comportamentali e psicologici è una professione estremamente moderna, potremmo dire degli ultimi anni. Inoltre questa figura aiuta anche i cani anziani e con problemi psico fisici, alleviando le loro sofferenze. Per fare questo lavoro ci vuole molta empatia.
  • Dog o Cat Sitter. Un lavoro che si può fare senza alcun titolo e senza aver frequentato alcun corso, basta semplicemente essere in grado di gestire le basilari esigenze di un cane o di un gatto per prendersene cura per qualche ora al giorno, o per qualche giorno, come nell’ipotesi in cui i proprietari siano al lavoro o in vacanza. Questo lavoro è molto stimolante e divertente e ovviamente richiede pazienza, tranquillità ed empatia oltre a moltissimo amore per gli animali che bisognerà curare con la massima attenzione.
  • Tecnico veterinario. Il tecnico veterinario è un professionista che, come si desume dal nome, aiuta e collabora con il veterinario nello svolgimento del suo lavoro. In genere per poter lavorare come tecnico è necessario seguire un corso della durata di circa due anni e cominciare a fare pratica a fianco di un veterinario abilitato e ad aiutarlo nella professione.